Categoria: Allergologia e Immunologia

L’Allergologia è la branca della medicina che si occupa della diagnosi, del trattamento e della prevenzione delle allergie, vale a dire condizioni di rigetto da parte dell’organismo, ad alcune sostanze, dette allergeni, alle quali esso reagisce in modo esagerato, nonché delle patologie immunitarie caratterizzate da eccessiva sensibilità verso particolari sostanze e delle possibili malattie ad esse collegate. L’Allergologia ha interessi e conoscenze in comune con il campo dell’Immunologia Clinica e della Medicina Interna.

Prenota un Allergologo con iDoctors

Animali velenosi e gravidanza

di Irene Reverberi,

Molti animali possiedono delle ghiandole del veleno che secernono sostanze che paralizzano le prede di cui si alimentano, ma talvolta pur non essendo aggressivi nei confronti dell’uomo se vengono disturbati o calpestati si difendano mordendo o pungendo.

Continua

L’ambiente di lavoro e le allergie professionali

di Irene Reverberi,

Le malattie allergiche professionali comprendono forme cliniche diverse soprattutto a carico dell’apparato respiratorio e della cute, in cui gli allergeni responsabili sono rappresentati da sostanze prodotte o presenti negli ambienti di lavoro.

Continua

Cosa si intende per Immunoterapia specifica

di Irene Reverberi,

L’ITS è l’abbreviazione per immunoterapia allergene-specifica o l’acronimo per indicare “vaccino antiallergico”; la sua efficacia è provata e dimostrata ed è sicuramente superiore ai normali antistaminici o cortisonici o altri farmaci anche omeopatici assunti per curare le più comuni allergie; l’ITS entrando in contatto con l’allergene porta ad una desensibilizzazione e, rafforzando il sistema immunitario, questa aiuta chi è allergico a tollerare meglio gli agenti ai quali si è allergici.

Continua

Allergie da farmaci e non solo

di Irene Reverberi,

Le eruzioni cutanee a seguito dell’assunzione di farmaci sono molto frequenti. I tipi di eruzione possono essere suddivisi in base alle caratteristiche che variano a seconda del tipo di farmaco e al tipo di alimenti a cui si è allergici.

Continua

Allergia al cloro: sintomi e prevenzione

di Guido Cocozza,

allergia al cloro

L’allergia al cloro è un problema che, soprattutto in estate in cui si frequentano piscine affollate, interessa molte persone. Il cloro, infatti, è una sostanza che viene utilizzata come disinfettante. I sintomi possono essere di diversa natura come reazioni cutanee leggere fino a pericolose irritazioni alle vie aeree. Continua

Vaccini e falsi miti

di Francesca Romana Bergamo,

Ebbene sì: i vaccini sono diventati ufficialmente obbligatori. Sono neo mamma da poco e, da poco più che poco, mi sono trovata a discutere dell’annoso problema dei vaccini. Bombardata da parenti, pediatri, media a 360°, io e il mio compagno ci siamo documentati, per quanto possibile. Quello che ne è uscito fuori è un panorama di superstizioni trasmesse attraverso il “telefono senza filo”.

Continua

Parliamo di allergia, non solo al polline

di Irene Reverberi,

Forse alcuni di voi si sono già posti la domanda relativa a cosa mangiare di fronte ad una tavola bandita con specialità culinarie e piatti invitanti, ma altri non si sono affatto posti la stessa questione. È utile sapere che, talvolta, possono esservi reazioni allergiche a sostanze alimentari in qualsiasi zona del corpo. Possono essere due le cause: una di tipo immunologico, l’altra di tipo alimentare.

Continua

Allergia alimentare al nichel, come riconoscerla?

di Roberta Cipollaro,

Non solo bigiotteria o detergenti, chi soffre di allergia al nichel deve porre particolare attenzione alla propria dieta alimentare. L’allergia agli alimenti che contengono nichel è molto frequente e decisamente in crescita negli ultimi anni.

Questo tipo di problema spesso si manifesta con una reazione da contatto quando si indossano bracciali, collane che contengono questo metallo ma anche  quando per la propria igiene quotidiana si utilizzano detergenti non privi di nichel. In questi casi possono subentrare altre reazioni, ben più preoccupanti rispetto al classico prurito, rossore, che nel peggiore di casi si trasformano in eczema o dermatite.

Continua

Legionella: le cause più frequenti

di Katia Scuteri,

legionella

La Legionella pneumophila è un batterio diffuso in ambienti caldi e umidi, se si inalano goccioline di acqua infetta si trasmette la malattia, che necessita inevitabilmente di trattamenti antibiotici.

Per cercare di evitare il contagio è importante un’accurata manutenzione di impianti idrici, aria condizionata e piscine. Continua

Meningite: vaccino sì, vaccino no

di Roberta Cipollaro,

Per i mass media la meningite sembra essere il nuovo spauracchio della salute degli italiani ma il Ministero della Salute, spiega come non si possa ancora parlare di epidemia poiché il numero dei casi è ancora inferiore rispetto agli anni precedenti.

Eppure la corsa ai vaccini non è mai stata tanto diffusa nel nostro paese. È importante una corretta informazione per non creare allarmismi.

Continua