Il dott. Giovanni Mariotta è Medico Chirurgo, Specialista in Chirurgia Generale e, attualmente, esercita la sua professione a Roma.

Allo scopo di conoscerlo meglio e presentarlo agli utenti di iDoctors, gli abbiamo rivolto qualche domanda.

Quando ha deciso di fare il chirurgo?

In realtà ho deciso di fare il chirurgo ancora prima di iscrivermi a medicina. Ho sempre avuto la propensione a intervenire per riparare qualcosa, da bambino erano i miei giocattoli e da adolescente aprivo, modificavo e cambiavo i pezzi ai PC e alle console.

 

Quali sono gli aspetti del suo lavoro che apprezza di più e che trova più interessanti o quali le danno maggiori soddisfazioni?

L’aspetto del mio lavoro che da in assoluto più soddisfazione è quando i pazienti apprezzano l’operato e il modo cui hai risolto la problematica di salute per la quale si sono rivolti a me.

 

Quale ritiene sia l’aspetto più duro del suo lavoro?

L’aspetto più duro del mio lavoro è il fatto che non si stacca mai. Puoi sempre ricevere la telefonata di un paziente che ha bisogno di te in qualsiasi momento della giornata. Inoltre oggigiorno al chirurgo è richiesta, anzi quasi pretesa con arroganza, l’infallibilità e la perfezione dimenticando che siamo “esseri umani”.

 

Se non avesse fatto il medico cosa avrebbe fatto?

Mi sarebbe piaciuto fare il pilota dell’aeronautica ma non avevo 10/10. Se non avessi passato il test d’ingresso a Medicina invece mi sarei iscritto al corso di laurea in Informatica per il quale avevo passato già il test di ingresso.

 

Ripensandoci oggi, qual è l’errore che all’inizio della carriera avrebbe voluto evitare?

Fortunatamente non ho da recriminarmi errori. Se potessi tornare indietro mi piacerebbe fare una esperienza di qualche mese all’estero.

 

All’inizio della carriera ha mai pensato di cambiare, oppure di non farcela?

Si certo, di fronte ad una strada in salita lo pensiamo tutti. Se mi è permesso un paragone sportivo credo che anche lo abbia pensato anche Marco Pantani prima dell’impresa alle Deux Alpes.

 

C’è stata una persona o un episodio determinante nella sua formazione professionale?

Si, c’è stata la scelta di dedicare tre anni della mia formazione alla Chirurgia d’urgenza e del trauma. Anni durissimi, ma esperienza fondamentale per un chirurgo.

 

Se dovesse dare un consiglio ad un collega che è all’inizio della sua carriera di medico, cosa suggerirebbe?

Consiglieri di essere prudente e mai spavaldo e di sfruttare qualsiasi situazione e momento per capire quali sono le conseguenze delle scelte e delle azioni di un medico. Non viene insegnato da nessuno.

 

Quali sono le sue passioni al di fuori del lavoro?

Amo lo sport. La mia passione è il golf!

 

Nella sua esperienza le è capitato spesso di dover risolvere problemi legati a disinformazione in campo medico? Ci racconti il caso che ricorda di più.

Capita tutti i giorni di dover rimediare alla disinformazione. È normale oggigiorno perché il web da la possibilità a chiunque di accedere a informazioni. La tendenza di ognuno di noi è quella di trovare la risposta al nostro quesito sulla base di quello che preferiamo annullando confronto e dibattito sull’informazione.

 

Può raccontarci una storia significativa che le è capitata durante la sua carriera professionale?

Ce ne sono diverse, una in particolare risale ad alcuni anni fa quando grazie ad un incredibile lavoro d’equipe siamo riusciti a salvare un caso veramente disperato. Ancora ci sentiamo regolarmente con quel paziente.

 

Nuovi progetti per il futuro?

I nuovi progetti ci sono ma non si rivelano per scaramanzia.

 

Secondo lei, in che modo il web può aiutare il medico nella sua professione?

Il web aiuta il medico per arrivare alle persone che cercano una particolare figura professionale specializzato in determinate aree. Aiuta poi il paziente a restringere il campo e selezionare una rosa di specialisti a cui rivolgersi con fiducia e serenità, semplificando e velocizzando la prenotazione di una visita nel luogo più comodo per il paziente.


Warning: DOMDocument::loadHTML(): Empty string supplied as input in /var/www/html/blog/wp-content/themes/bbe-idoctors/functions.php on line 28