Prenotazione visita medica

Psichiatria e Psicoterapia

La Psichiatria è la specializzazione della medicina che tratta lo studio e la cura dei disturbi mentali. Nel perseguire il proprio scopo che è il mantenimento e il perseguimento della salute mentale, la psichiatria opera una sintesi prendendo in considerazione diversi ambiti tra i quali quello medico-farmacologico, quello psicologico e quello sociologico. La psichiatria è una pratica medica centrata prevalentemente sulla neurofisiologia del cervello e solo in seconda istanza sull’individualità del paziente che è oggetto soprattutto della psicologia e di alcune sue branche di intervento come la psicoanalisi o la psicoterapia. La psicologia studia infatti il comportamento dei singoli individui e i loro problemi mentali in rapporto al relativo vissuto. Lo psichiatra è un medico specializzato e come tale può prescrivere farmaci e richiedere esami clinici. A differenza dei laureati in psicologia, lo psichiatria può esercitare la Psicoterapia mentre per i laureati in Psicologia è richiesta una specializzazione specifica.

Cerca il tuo Psichiatra con iDoctors

Attacchi di panico, dai sintomi di allarme alle cure.

Pubblicato il 15/4/2015 da

attacco di panicoSento che il cuore batte troppo forte, mi sento svenire… Aiuto! Cosa posso fare?
Una frase che spesso ricorre in chi soffre di attacchi di panico, specialmente durante il manifestarsi dei primi sintomi, all’inizio sconosciuti e scambiati per sintomatologie diverse, magari un infarto o un calo di pressione.

Cosa sono gli attacchi di panico

Definiti anche come crisi di ansia o di angoscia, gli attacchi di panico si verificano di solito all’improvviso, nel momento in cui un individuo inizia a provare una forte paura, a volte ingiustificata a volte derivata da fattori scatenanti.
Agorafobia, claustrofobia, la paura di rimanere soli in casa, il timore che possa avvenire un incidente in macchina o timore di sentirsi male in autobus o in treno o in aereo…

Continua…

Bulimia e anoressia nervosa, disturbi alimentari da tenere sotto controllo.

Pubblicato il 3/4/2015 da

anoressia e bulimia nervosaI disturbi del comportamento alimentare sono sempre più diffusi, in particolare negli adolescenti.

Questa tendenza, da decenni è presente nella nostra società, spesso viene valutata all’interno degli studi di psichiatria e psicologia, non solo per una diagnosi individuale ma anche per l’individuazione di fenomeni sociali rilevanti come bulimia e anoressia.

Diverse ricerche di psichiatria e nutrizionali hanno messo in luce come anche la classificazione di questi disturbi ha la sua importanza, dato che i criteri vengono impostati periodicamente in questo senso e possono svelare tendenze socio-patologiche importanti. Il manuale più utilizzato da ricercatori, medici psichiatri per classificare i disturbi mentali è il DSM-5 –  il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali redatto dalla American Psychiatric Association, che nelle sue versioni (la 5 è del 2013) si propone di creare dei criteri comuni di diagnosi per molti paesi. Continua…

Omeopatia, i rimedi contro ansia e stati ansiosi.

Pubblicato il 23/3/2015 da

omeopatia-ansiaDall’insonnia agli attacchi di panico, la gamma dei disturbi dovuti all’ansia può essere trattata con rimedi omeopatici e alternativi.

Dall’omeopatia e dalla ricerca omeopatica, diversi sono i rimedi in grado di curare i disturbi dovuti agli stati ansiosi.

Quella che comunemente chiamiamo ansia, è uno stato psichico di “allerta” dovuto ad una sensazione che l’individuo prova di paura e preoccupazione, a volte dovuta a problematiche reali a volte ad una diffusa percezione della realtà come pericolosa e angosciante.

Questo stato della nostra psiche ha delle ripercussioni spesso anche forti sul nostro organismo e, per questo, lo stress che si accumula nello stato di ansia può manifestarsi con sintomi fisici o psichici che vanno dall’insonnia alle fobie, fino agli attacchi di panico. Continua…

Rapporti sessuali dolorosi? Rilassati!

Pubblicato il 16/3/2015 da

Cosa succede durante i rapporti sessuali ?

rapporti sessuali dolorosiNel momento in cui una coppia decide di avere un rapporto, l’uomo potrebbe incontrare un ostacolo, ovvero il pene potrebbe non riuscire ad entrare nella vagina.

La coppia si è mai chiesta il perché? Le risposte potrebbero essere più di una, ma vediamo la più probabile. Si pensa che la difficoltà nei rapporti sessuali dolorosi derivi dallo stato di tensione della donna e dalla conseguente contrazione muscolare della vagina.

È lei, infatti, che presumibilmente, con una tale paura può contrarre così tanto i propri muscoli vaginali, che l’ingresso di qualsiasi “corpo” estraneo – dal pene del partner allo speculum del ginecologo – viene bloccato o percepito talmente doloroso (persino la sola idea), da essere in ogni modo rifiutato. Continua…

Depressione, nuove frontiere al di là dei farmaci

Pubblicato il 3/10/2013 da

depressioneCi sono alternative valide ai farmaci antidepressivi? Per tenere a bada e prevenire le ricadute della depressione, attualmente, la terapia più comune è infatti quella a base di psicofarmaci antidepressivi; accade, tuttavia, che non tutti i pazienti rispondano in modo positivo al trattamento e che, oltretutto, questi farmaci possono provocare Continua…

La dipendenza sessuale come disturbo mentale

Pubblicato il 31/12/2012 da

Gli psichiatri, fino ad oggi, erano riluttanti a considerare la “sex addiction” come un disturbo  comportamentale a causa delle scarse evidenze scientifiche. Oggi, però, un nuovo studio condotto da un team della University of California di Los Angeles (UCLA), ha testato una serie di criteri per definire e quindi diagnosticare questo disturbo. Rory Reid, docente di psichiatria presso il Continua…

Psicofarmaci e adolescenti

Pubblicato il 10/6/2012 da

Per la serie i problemi non finiscono mai, i risultati di uno studio a cura della Dott.ssa Roberta Siliquini, Professore Ordinario di Epidemiologia, Igiene Generale e Sanità Pubblica all’Università di Torino, rivelano che  un adolescente su quattro assume psicofarmaci a casa, su consiglio dei genitori, o fuori casa, in accordo con gli amici, ma, in ogni caso, quasi sempre senza prescrizione medica. E’ ovvio che, qualora venisse confermata dall’approfondimento della ricerca, Continua…

Effetto placebo contro la depressione

Pubblicato il 10/5/2012 da

Un qualsiasi placebo sembra sia in grado di ingannare il cervello e convincerlo a prendere sul serio l’assunzione del finto farmaco come se questo fosse il vero farmaco. Fosse confermata la teoria esposta nello studio pubblicato sulla rivista European Neuro-psycho-pharmacology, si rivelerebbe una valida alternativa all’uso degli psicofarmaci e ai loro gravi effetti collaterali nella cura di una malattia così diffusa come la depressione. Continua…

Sei depresso? Non (video)giocare

Pubblicato il 21/2/2012 da

Global Video Game Play, Health and Well-being Study è uno studio promosso dal professor Daniel Loton della Victoria University di Melbourne, che ha preso in esame per un anno le abitudini di un gruppo di persone che utilizzava i videogiochi in maniera assidua o occasionale per verificare gli effetti psicologici esercitati dal gioco. Fino ad oggi le teorie esistenti, come sempre succede, erano in contrasto ma, dopo questo Continua…

Troppo lavoro, depressione in agguato

Pubblicato il 9/2/2012 da

Se lavori per una media di 11 ore al giorno, corri  due volte e mezzo in più degli altri il rischio di cadere in depressione. E’ questo il risultato di uno studio anglo-finlandese, condotto su circa duemila impiegati governativi inglesi di età compresa tra i 35 e i 55 anni, ora pubblicato su PLOSONE.
Per conservare un umore normale, Continua…

Pagina 1 di 3123
  • Devi prenotare una visita medica? Risparmia tempo

    Trova un medico nella tua città e prenota online! iDoctors é il primo servizio in Italia che ti permette di prenotare in tempo reale visite specialistiche ed esami diagnostici in forma privata, anche a domicilio. E' un servizio gratuito.
    PRENOTA ORA CON IDOCTORS
  • Consulta il Blog per Categoria

  • Gli ultimi articoli

  • Tiscali intervista iDoctors

  • Prenota una visita